FILETTO c/cordone

FILETTO c/cordone

Cod. Art. FLT BUF s/v
conf. singola kg.1,8 / 2,5

E’ un taglio che occupa la volta della regione lombo-sacrale: la parte posteriore (testa) è a contatto con lo scamone, la parte mediana (corpo) e anteriore (coda) sono sotto le vertebre lombari e dorsali.


Note

Consigliato: ai ferri, sulla piastra bollente, in padella, bourguignonne.

CONTROFILETTO 3 coste

CONTROFILETTO 3 coste

Cod. Art. CNT BUF s/v
conf. singola kg. 3,5 / 5,5

E’ un taglio che si ricava partendo dal limite dello scamone, lungo una via parallela alla colonna vertebrale fino all’ottava costola nel taglio tradizionale e fino alla quinta nel taglio industriale.


Note

Consigliato: alla griglia per bistecche, tagliata, sulla piastra bollente.

CARRE' LOMBO  c/osso

CARRE' LOMBO c/osso

Cod. Art. LMB BUF s/v
conf. singola kg. 7,0 / 12,0

Quando la lombata è intera sull’osso a T rovesciato è fin dove s’incontra il filetto contrapposto, si ha la classica bistecca fiorentina.                                                                                                                       .


Note

Consigliato: alla griglia per bistecche “fiorentina”.

SCAMONE

SCAMONE

Cod. Art. SCM BUF s/v
conf. singola kg. 3,0 / 5,0

Rappresenta il pezzo di congiunzione tra la lombata e la coscia, grosso taglio di prima categoria.


Note

Consigliato: pezzo particolarmente tenero si presta a fettine, carne  alla griglia, brasati, stracotti, stufati e    roast-beef.

FESA

FESA

Cod. Art. FSE BUF s/v
conf. singola kg. 4,5 / 7,0

E’ un taglio interamente la regione interna della coscia.                                                          .


Note

Consigliato: fettine, scaloppine e arrosto.

GIRELLO

GIRELLO

Cod. Art. GRL BUF s/v
conf. singola kg. 1,5 / 2,7

E’ un taglio che occupa il margine posteriore della coscia, a diretto contatto con la fesa e sottofesa.


Note

Consigliato: carpaccio, scaloppine, roast-beef, tonnato, in padella.

SOTTOFESA

SOTTOFESA

Cod. Art. STF BUF s/v
conf. singola kg. 3,5 / 5,5

E’ un taglio che occupa la regione laterale e posteriore della coscia.                                              .


Note

Consigliato: cototelle, brasato, bollito

NOCE

NOCE

Cod. Art. NCE BUF s/v
conf. singola kg. 3,0 / 6,0

E’ un taglio che si sviluppa intorno al femore per tutta la sua lunghezza e la rotula in posizione distale.


Note

Consigliato: battuta tartare

COSTATA disossata

COSTATA disossata

Cod. Art. CST BUF s/v
conf. singola kg. 4,0 / 7,5

E’ un taglio che si trova sul dorso subito a seguire la lombata


Note

Consigliato: bistecca alla griglia