Buon Bufalo non mente

Allevamenti
I nostri capi bufalini, inferiori ai 24 mesi, provengono da allevatori della provincia di Salerno, selezionati tra i migliori allevamenti storici della Piana del Sele e del Cilento. Gli annutoli (vitelli) sono alimentati con fieno e foraggi vegetali coltivati dalle singole aziende zootecniche e integrati con apporti vitaminici naturali.

 

 

Valori nutrizionali (Bufalo/100 gr)

Meno grasso = 1,5%

Meno colesterolo = 35mg

Meno calorie = 130kcal

Più ferro = 2%

 

Le origini del Bufalo
Il bufalo è un animale presente in Europa già nella Preistoria. Con i cambiamenti climatici si è spostato in Asia e nei territori dell’Indocina. Tracce del suo ingresso in Italia sono documentati in alcuni manoscritti dell’Abbazia di Farpa nel Lazio (XII-XIII sec.). Goethe, durante i suoi viaggi nella zona di Paestum, li descrive come “ippopotami dagli occhi sanguigni e selvaggi”. Questo animale bonario ha trovato nella Piana del Sele il suo habitat naturale e ad oggi la carne di bufalo è il completamento produttivo dell’intera filiera bufalina, creando valore aggiunto all’economia zootecnica Campana.

 

 

Non solo mozzarella
La carne di bufalo è un alimento naturale, una carne rossa paragonabile per le sue qualità nutrizionali ed organolettiche alle carni bianche. Dopo un attento processo di frollatura, a temperatura e umidità dell’aria controllata, risulta tenera e succosa grazie alla sua maggiore capacità di ritenzione idrica rispetto ad altre carni. La sua digeribilità, l’elevato livello proteico, la consistente percentuale di ferro ed il basso tenore di colesterolo ne fanno un alimento adatto a tutti: bambini, anziani, sportivi e quei soggetti che necessitano di una dieta ipocalorica con attenzione alle patologie cardiocircolatorie. Il suo contenuto calorico, così come il contenuto dei grassi, è inferiore a quello delle carni tradizionali. Il consumo regolare di carne di bufalo riduce il tasso di colesterolo, migliora l’elasticità delle arterie e diminuisce la probabilità di essere colpiti da ictus e infarti. Qualsiasi taglio di carne di bufalo può essere cucinato in ogni modo, dalle ricette di alta cucina ai piatti quotidiani; dall’ottimo sapore risulta un alimento gustoso e prelibato.